Come eliminare il gonfiore addominale

Come eliminare il gonfiore addominale

Il gonfiore addominale è un problema piuttosto comune e, anche se riguarda in misura maggiore le donne, gli uomini non ne sono immuni. Inoltre, è difficile individuare una categoria precisa di individui che soffre di questa patologia.

Spesso, si prende in considerazione il peso ma non sempre questo fattore è indicativo. Infatti, potrebbero esserci casi in cui le persone magre soffrono maggiormente di gonfiore addominale rispetto a quelle che hanno chilogrammi in eccesso. Questo perché sono tanti i fattori che possono incidere sulla nascita di questo problema fastidioso e che comporta la presenza di gas in eccesso nell’intestino. Per maggiori informazioni su come eliminare il gonfiore addominale si veda http://www.rispostafacile.it/come-eliminare-il-gonfiore-addominale

I rischi legati allo stress

Molti problemi di gonfiore addominale sono spesso causati dallo stress. Bisogna fare molta attenzione alle proprie abitudini di vita, soprattutto se esse non sono molto corrette. Condurre una vita particolarmente stressante, con poche pause e molti momenti di tensione, non è il massimo.

Anche se potrebbe essere difficile visti i ritmi frenetici che spesso la società ci impone è molto importante cercare di rilassarsi ogni volta che se ne presenta l’opportunità. L’aria in eccesso nello stomaco e la pancia gonfia potrebbero essere determinate proprio dallo stress e, dunque, i fondamentale “abbassare” i ritmi di vita.

L’attività fisica, in tal senso, potrebbe essere davvero un toccasana. Non sempre c’è tempo per fare sport anche se un’attività sportiva praticata due o tre volte a settimana sarebbe l’ideale per combattere il problema del gonfiore addominale.

In ogni caso, potrebbe rivelarsi molto utile anche qualche altro accorgimento, come ad esempio fare una passeggiata camminando a passo più o meno veloce. In tal modo, sono maggiori le probabilità che la pancia si sgonfi. Si può sempre trovare il tempo per fare una passeggiata ma spesso si preferisce la comodità dell’automobile. Così facendo, però, la sedentarietà prende il sopravvento ed essa va stoppata subito altrimenti il rischio è di abituarsi a questa pratica scorretta e fare fatica ad effettuare qualunque sforzo fisico particolare.

L’importanza di una corretta alimentazione

Seguire una corretta alimentazione è fondamentale per non incorrere in problemi intestinali o nel gonfiore addominale. Dal punto di vista alimentare, in consiglio è quello di non mangiare troppo ma di mangiare spesso. Questo significa che le calorie assunte in un giorno vanno distribuite tra le varie fasi della giornate. E’ errato saltare i pasti oppure mangiare due volte al giorno in maniera esagerata. Meglio mangiare poco ma fare qualche spuntino anche a distanza di qualche ora dal pasto precedente.

Spesso, quando si mangia si ha la tendenza a masticare in maniera veloce. Lo si fa per fame oppure per fretta ma si tratta di un’abitudine errata e assolutamente da correggere. I cibi maggiormente consigliati sono quelli ricchi di fibre. In tal senso, potrebbe essere utile fare utilizzo di:

  • verdure cotte e verdure crude
  • frutta
  • cereali, possibilmente integrali
  • acqua in abbondanza

Se, invece, vogliamo dare uno sguardo ai cibi e alle bevande da evitare allora il consiglio è di limitare l’uso di:

  • bevande gassate
  • alcolici
  • grassi
  • alimenti che contengono molto lievito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *