Come funziona la dieta delle uova?

Come funziona la dieta delle uovaLa dieta delle uova è un piano alimentare che si basa, principalmente, sulle proprietà delle uova per dimagrire, molto diffusa, particolarmente, in quei paesi dove l’uovo è diventato l’alimento principale della prima colazione. Iperproteica a basso contenuto di carboidrati riduce l’appetito e aumenta il consumo dei grassi, seguita per un massimo di tre giorni, consente di togliersi qualche chilo riscoprendo le qualità nutrizionali delle uova.

La dieta delle uova

La dieta è impostata prevalentemente sulle uova abbinate ad altri alimenti, come le verdure e la pasta ed essendo quasi monoalimentare non va seguita per più di tre giorni, non garantendo un apporto adeguato nutritivo per il nostro organismo. La dieta delle uova consente di perdere dai 3 ai 4 kg in brevissimo tempo, datochè l’uovo procura un maggiore senso di sazietà, arrestando gli impulsi della fame improvvisa. Inoltre, essendo un alimento proteico ed energetico aiuta a evitare fastidiosi mal di testa e sensazioni di vuoto nello stomaco.

Con questo piano dietetico, povero di carboidrati, si costringe l’organismo ad attingere dalle riserve di zucchero, situate nel fegato sotto forma di glicogeno, permettendo così di perdere velocemente i chili in eccesso, e liquidi compresi (da considerare, ovviamente, tra i chili persi). Si consiglia quindi vivamente di bere molta acqua, perlomeno due litri, tisane e succhi di frutta.

La dieta delle uova include un consumo giornaliero di circa 800 calorie, di quattro/sei uova al giorno e l’abolizione degli alcolici e zuccheri, sostituiti volendo da dolcificanti. Di seguito, vi mostriamo la dieta in pratica per tre giorni un tempo sufficiente per ottenere risultati e per non “strapazzare” troppo l’organismo.

La dieta in pratica

Primo giorno

colazione

  • uno yogurt, caffè o the
  • due uova sode
  • un arancio

pranzo

  • spaghetti con pomodoro
  • insalata lattughina con cetrioli

cena

  • due uova sode
  • pesce ai ferri
  • insalata

Nella dieta delle uova sono consentiti spuntini mattutini e pomeridiani a base di frutta: mela o pera, kiwi o fragole.

Secondo giorno

Colazione

  • Caffè o the
  • Un succo di arancia
  • Due uova sode

Pranzo

  • Omelette
  • Insalata di pomodori
  • Due fette di pane integrale

Cena

  • Petto di pollo ai ferri
  • Spinaci
  • Tisana dolcificata con miele

Terzo giorno

Colazione

  • The o caffè,
  • Due uova sode
  • Yogurt magro

 

Pranzo

  • Pennette in salsa di pomodoro
  • Formaggio fresco
  • Quattro fette biscottate integrali

Cena

  • Minestrone di legumi
  • Centrifugato di carote
  • Uova sode
  • Tisana a piacere con miele

Nel condimento, sono permessi: tre cucchiaini di olio extravergine d’oliva il giorno, e spezie a volontà.

La dieta delle uova, indubbiamente è molto proteica, ricca di vitamine B, D, E (la b12 in primis) e di aminoacidi, senza dimenticare che le proteine fornite dalle uova sono più complete e superiori rispetto a quelle contenute nella carne, ma è altresì sbilanciata e non è adatta a tutti.

Prima di seguire tale dieta bisogna sempre rivolgersi al medico curante, e non avere problemi di colesterolo, ovviamente! E considerare che una volta terminata si rischia facilmente e in breve tempo, di recuperare i chili persi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *