Come preparare le scaloppine alla birra

Le scaloppine sono un secondo piatto facilissimo da preparare, a portata di chi ha poca dimestichezza o poco tempo da dedicare alla cucina. Proviamo in questa ricetta a insaporirle un po’ con la birra.

La ricetta delle scaloppine alla birra

Non con il solito vino, ma con una buona birra rossa o doppio malto, dal gusto deciso. Le nostre ‘semplici’ scaloppine acquisteranno così un sapore tutto particolare, con le note intense del luppolo abbinate a quelle più neutre della carne. La ricetta classica delle scaloppine prevede il ‘passaggio’ nella farina, in modo che si formi la caratteristica salsina sopra la carne; la birra sarà aggiunta invece durante la cottura, direttamente in padella, e lasciata sfumare come si fa in genere quando si usa il vino per cucinare.

Gli ingredienti delle scaloppine alla birra (per 4 persone)

  • 4 fettine di vitello
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 lattina di birra
  • olio extravergine d’oliva
  • farina q.b.
  • sale e pepe

La preparazione delle scaloppine alla birra

1. Per prima cosa mettete un bel po’ di farina su un piano di lavoro o su un piatto ampio.
2. Passate ogni fetta di carne nella farina, girandola da entrambi i lati. Attenzione a ricoprirle in uno strato uniforme ma sottile.
3. Fate rosolare l’aglio in una padella antiaderente con 3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva.
4. Disponete le fettine nella padella e fatele cuocere per 5 minuti girandole da tutte e 2 le parti.
5. Aggiungete la birra e proseguite la cottura fino a che la birra non assume la consistenza densa di una salsina.
6. Servite le scaloppine alla birra ben calde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *