Come ricominciare a fare sport

Come ricominciare a fare sportSiete stati costretti ad interrompere la vostra attività fisica per qualche motivo? Non sapete da dove ricominciare? Pensate che sarà più difficile di prima? È sbagliato pensare di non essere più in grado di ricominciare a fare attività fisica, dopo un lungo periodo di pausa, l’importante è seguire alcuni piccoli accorgimenti, per non rischiare di strafare nei primi periodi di attività. Per ricominciare una volta per tutte, vi basterà seguire i suggerimenti che vi proporremo qui di seguito. Innanzitutto prima di ricominciare a fare sport dopo una lunga interruzione, la cosa fondamentale è determinare un obiettivo sportivo da perseguire.

Bisogna stabilire per quale motivo avete deciso di tornare a fare sport: perdere peso? Snellire la silhouette? Tonificare il corpo? Aumentare la massa muscolare? In questo modo potrete definire il vostro programma di allenamento e il vostro ritmo di lavoro e sarete in grado di svolgere la vostra attività sfruttandola al massimo. Per riuscire a stabilire un programma di allenamento che sia adatto e che vi aiuto a raggiungere il vostro obiettivo, non c’è niente di meglio che ascoltare i consigli di un coach o di un preparatore atletico. Delle sessioni di coaching personalizzato potranno essere l’ideale per partire da buone basi. Il sostegno dei coach può rilevarsi molto importante; lavorare per uno scopo ben preciso e con un giusto programma atletico è indispensabile per riprendere al meglio l’attività fisica.

Come prepararsi alla ripresa

Vi daremo alcuni piccoli consigli, che potranno sembrarvi futili, ma che sono invece indispensabili per partire col piede giusto. Prima di una sessione sportiva è bene che scegliate un abbigliamento confortevole e comodo. Mettete da parte lo stile e scegliete invece dei capi fitness nei quali vi sentite a vostro agio. Scaldatevi in maniera sistematica con 10 minuti di corsa sul tapis roulant o di esercizi sul vogatore, che vi permetteranno di preparare tutto il corpo. È importante anche sciogliere le articolazione prima di iniziare l’allenamento. Fare dei buoni propositi sin dal rientro è una cosa positiva ed un buon modo di partire per riprendere la propria attività fisica. Tenere il ritmo poi è un’altra storia. Per evitare di stancarsi troppo rapidamente bisogna variare gli allenamenti. Richiedete il programma completo dei corsi proposti dal vostro club e palestra o consultate un coach sportivo per scegliere l’attività che meglio corrisponde al vostro profilo.

Trovare il giusto ritmo

Molto importante per le attività fisiche e sportive di ogni sorta è anche trovare il ritmo giusto, non sottovalutate quest’aspetto: per ottenere dei risultati reali a che ritmo devo allenarmi? Questa è una domanda molto comune e la risposta è unanime: se voglio raggiungere il mio obiettivo sportivo, devo allenarmi almeno 2 volte a settimana, possibilmente 3, per un’ora ciascuna. Se dubitate di non avere tempo per recarvi in una palestra, allenatevi a casa facendovi consigliare degli esercizi casalinghi, anche sul web ce ne sono molti, ma state attenti a cosa scegliete. Ricordatevi di non esagerare con gli sforzi.

Tenere i piedi per terra

Non pensate di poter fare tutto e subito se siete fermi da un po’: tenete a mente che non è possibile ottenere risultati immediati, soprattutto quando si parla di sport. Date prova di pazienza e non puntate troppo in alto, fissate degli obiettivi in funzione della vostra condizione fisica e muovetevi poco a poco verso il vostro obiettivo. Non bruciate le tappe e fate le cose con ordine. Questo potrebbe essere un esempio: se voglio perdere 10 kg, stabilisco di perdere 2 kg il primo mese e non di più. Non mettete la vostra salute in pericolo, riprendete in modo progressivo, senza eccedere nei primi tempi di allenamento. Stabilite un programma di ripresa dolce, alternato a tempi di recupero, senza essere precipitosi. Senza dimenticare di regalarvi un sonno riparatore, garanzia di una forma migliore.

Avere buoni riflessi

È necessario essere idratati nel corso di tutto l’allenamento. È davvero importante, perché l’esercizio e lo sforzo fisico abbia davvero un’utilità. Una buona idratazione apporta i nutrimenti necessari al buon funzionamento dei muscoli e stimola il processo di recupero. Soprattutto mantenete la concentrazione e gestite l’allenamento rispetto alle vostre capacità e non a quelle del vostro vicino. A fine sessione non dimenticate la fase di defaticamento, ovvero respirate profondamente e tranquillamente, camminate alcuni minuti e terminate con degli esercizi di stretching.

Essere motivati

Se decidete di riprendere un’attività fisica, è sempre più motivante ritrovarsi in due o tra amici, o in famiglia. Fare sport in più persone, significa incoraggiarsi reciprocamente, approfittando delle sessioni di esercizio come veri e propri appuntamenti ed in questo modo il tempo passerà più velocemente mentre vi allenate. Diventa più facile restare vigili per ricominciare a fare sport e quindi dimenticare lo sforzo. L’ideale è lavorare in coppia con una persona la cui condizione fisica sia simile alla propria.

Mangiare in maniera sana e nutriente

Ritornare a fare sport va bene a condizione di rivedere le proprie abitudini di vita e quindi la propria alimentazione. Per mangiare in modo equilibrato, vanno seguite alcune regole importanti che sono basilari come:

Non saltare mai i pasti, mangiare il mattino, a mezzogiorno e la sera;
Lo spuntino: prendere una composta, un frutto o una barretta di cereali;
Il piatto equilibrato al 100%: un terzo di alimenti ricchi di fecola come pasta e riso, un terzo di proteine, come ad esempio pesce, uova, carne, un terzo di verdure;

Certo, poi un piccolo sgarro di tanto in tanto non fa male, l’equilibrio si stabilisce sulla durata, ma attenti a non esagerare. L’alimentazione è molto importante e mangiare bene è già il primo passo non solo per stare bene, ma anche per essere in forma ed avere un linea impeccabile. Mangiare tante verdure, tanta frutta e soprattutto essere idratati e bere quindi almeno 2 litri di acqua al giorno, è sicuramente indispensabile per tutti coloro che vogliono star bene e rimettersi in forma. Mangiare sano non vuol dire rinunciare al gusto, basta solo seguire una dieta varia ed assumere tutti gli alimenti indispensabili al proprio corpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *