Come salvare un rapporto

Come salvare un rapporto di coppia

Un tempo le coppie restavano insieme ‘tutta la vita’; oggi, invece – complice anche la facilità con cui si può chiedere il divorzio nonchè gli stili di vita troppo frenetici – la separazione è all’ordine del giorno per molte coppie. Tuttavia, salvaguardare la vita di coppia – e la propria felicità – è possibile. Servono pazienza, coraggio e naturalmente tanti buoni propositi. Ecco alcuni consigli per imparare a ‘tollerare’ di più il proprio partner, riscoprendo anche gli aspetti positivi che vi hanno fatto innamorare di lei o di lui:

  1. Trovate il tempo per voi. Basta poco, anche un paio d’ore alla settimana solo per voi due, senza figli, smartphone e lavoro di mezzo. Vi aiuterà a ritrovare l’intesa e a ricordarvi perchè state bene insieme.
  2. Parlare fa bene. Ronald Rogge, un professore dell’università di Rochester, ha seguito 174 coppie per tre anni. Alcune hanno frequentato una terapia di coppia, altre sono andate avanti per la loro strada senza interferenze e altre ancora per i fini della ricerca hanno guardato ogni settimana un film incentrato sul rapporto di coppia e poi ne hanno parlato. Alla fine dello studio è emerso che guardare film e parlarne abbastanza abbassa del 50% il tasso di divorzio.
  3. Non fare il musone. Quando tua moglie ti da una bella notizia, tu come reagisci? Sei felice per lei o vedi sempre il lato negativo? Se le hanno dato l’aumento, per esempio, proponi di festeggiare, non mettere il muso dicendo che adesso avrà ancora meno tempo per te perchè dovrà lavorare di più. Un rapporto si nutre soprattutto di emozioni positive, oltre che di sostegno nei momenti di difficoltà.
  4. Non sei obbligato. Nella coppia nessuno dei due deve sentirsi obbligato a fare o non fare qualcosa. Se ti senti in trappola o obbligato finirai per fuggire. Una ricerca dell’università di Houston ha scoperto che chi si sente libero di fare o dire quello che vuole è più aperto ad ascoltare le ragioni dell’altro nelle liti.
  5. Viaggia. Viaggiare aiuta a irrobustire la coppia e a conoscervi sotto altri aspetti meno quotidiani. Andate dove volete, l’importante non è la meta ma lo stare insieme. Però ricorda che le località esotiche sono molto romantiche ed eccitanti per la tua dolce metà.
  6. Abbassa il volume. Non urlare mai, tanto meno quando litigate. Mantenere un tono di voce calmo può aiutarvi a ragionare e a non perdere la testa. E vi fa stare più vicini. Se proprio devi farle, prova a fare le critiche sussurrandole sottovoce.
  7. Non è una gara. Solo nei film si raggiunge insieme l’orgasmo. Quindi rilassati e goditi il sesso. Non importa chi viene prima.
  8. Chiediti: quanto odio mia moglie? Sii onesto con te stesso. La ami? Bene, passiamo alla domanda successiva: perchè sono così cattivo con lei certe volte, se davvero la amo? In alcuni casi ti comporti volutamente male con la tua partner per darle fastidio? Non sei il solo. Al punto che hanno coniato anche una definizione per questo comportamento: sadismo maritale. Invece di godere e vederla soffrire sii carino e amorevole, disponibile e sincero e vedrai che lei sarà più bendisposta verso di te, più dolce, ti amerà sinceramente e sarà anche più disponile a dimostrartelo sotto le lenzuola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *