Décolleté da urlo? Ecco come ottenerlo

Avere un décolleté da urlo è il sogno di molte donne. Ma, purtroppo, non sempre la natura ci viene in soccorso. Ci sono, però, delle soluzioni in grado di alzare e aumentare il seno, senza spendere una fortuna dal chirurgo plastico. Prendendo spunto dall’articolo su come aumentare il seno senza chirurgia su consiglibenessere.org proviamo anche noi a dare qualche consiglio per le nostre care lettrici.

Costumi e reggiseni con le coppe preformate

In inverno, sotto maglioni e giacche, è più facile nascondere il proprio décolleté non proprio abbondante. Quando arriva l’estate, però, è inevitabile scoprire il proprio corpo. Il consiglio è quello di scegliere costumi, e reggiseni, con le coppe preformate e il ferretto, che modellano il seno e lo sostengono. Da evitare i reggiseni a fascia e senza spalline che tendono ad appiattire il seno piccolo, e non danno il giusto sostegno ai décolleté meno tonici.

Stesso discorso per i costumi interi, tanto di moda negli ultimi anni. Meglio scegliere modelli con la coppa imbottita ed evitare quelli che tendono a nascondere ed appiattire il seno. Ovviamente, ed è cosa saputa, esistono i costumi push – up, così come i reggiseni, pensati per sollevare il seno e farlo apparire più generoso.

Gli esercizi fisici

Sono tantissimi gli esercizi per il seno, facili da praticare anche in casa o all’aria aperta, per poter sfoggiare in breve tempo un décolleté da urlo. I vantaggi sono tanti, in quanto portano benessere non solo per la zona del seno ma anche per tutto il corpo. Gli esercizi pettorali promettono di restituire vigore alle zone allenate e di mantenerci in forma.

Partendo da posizione eretta potete portare le braccia piegate davanti al petto e, allargando al massimo i gomiti, spingere i palmi delle mani l’uno contro l’altro con forza e vigore, per venti secondi. Poi rilassate le braccia qualche istante e ripetete per dieci volte. In poco più di tre minuti avrete svolto un gran bel lavoro per il vostro seno. Un altro esercizio da eseguire in breve tempo è quello di portare le braccia tese davanti al corpo e compiere ampie e veloci sforbiciate per 200 secondi, suddivisi in slot da 20’’.

Come non ricordare le flessioni e i piegamenti sulle braccia? Tutto quello di cui avete bisogno è un tappetino morbido da adagiare a terra e cominciare a tonificare il décolleté, rassodando il seno. Sdraiatevi a pancia in giù e portate le mani all’altezza delle ascelle. Sollevando il busto e distendendo completamente gomiti e braccia, sollevatevi sulle ginocchia incrociando le tibie e le caviglie e sollevandole sospese in aria.

Mantenete il corpo teso e la linea della schiena dritta, e piegate lentamente le braccia fino quasi a poggiare il busto a terra. Senza toccare il pavimento, stendete nuovamente le braccia e tornate nella posizione di partenza.

I rimedi naturali

Per tonificare il seno con rimedi naturali sono ottimi gli impacchi. Ad esempio quello con l’infuso con 30 g di serpollino, 30g di timo e 20g di rosmarino. Filtratelo, aspettate che si raffreddi e applicatelo sul seno lasciandolo in posa per 15 minuti. Ottima anche la maschera all’olio. Basta mescolare 3 cucchiai d’olio d’oliva e un tuorlo d’uovo, quando avete ottenuto un composto cremoso applicatelo sul seno e lasciatelo in posa per 30 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *