La bellezza della ceramica di Caltagirone

Ceramica di caltagirone

La ceramica di Caltagirone è ancora oggi il simbolo del made in Italy e rappresenta un’eccellenza nel mondo non solo per la Sicilia ma per tutta l’Italia. Sono tanti gli artigiani che, nonostante si viva in un’epoca caratterizzata dalla possibilità di utilizzare le macchine per fare tutto o quasi, con amore e passione per il proprio lavoro si dedicano alla realizzazione di vasi, manufatti ed altri oggetti tipici della tradizione della ceramica di Caltagirone e dei maestri del passato. Una storia di successo che è importante valorizzare e che resiste al trascorrere del tempo e all’avvento della tecnologia.

Il museo della ceramica di Caltagirone e la scuola di ceramica

Il museo della ceramica di Caltagirone svolge un ruolo molto importante perché è il luogo all’interno del quale sono conservati i migliori reperti di ceramiche che sono stati realizzati in Sicilia, a partire già dalla preistoria. Il museo è stato fondato nel 1965 ed è situato al termine di una struttura architettonica costruita nel Settecento.

Il museo della ceramica di Caltagirone si divide in diverse sezioni. Ad esempio, nella sala didattica abbiamo il cratere a figure rosse che risale addirittura al quinto secolo a.C. e che permette di conoscere la produzione ceramica di Caltagirone dalla preistoria per arrivare fino ai giorni nostri. Ci sono, poi, sezioni dedicate alla ceramica medievale, a quella sicura, araba, greca e bizantina, rinascimentale, barocca. Vi è, infine, una sala che rappresenta la sintesi della produzione artigianale dal 1600 al 1900. Qui è possibile trovare vasi, lucerne antropomorfe e maioliche, pavimenti, scaldamani ed altri oggetti decorati in modo stupendo dagli artisti dell’epoca.

La scuola di Caltagirone nacque su indicazione di don Luigi Sturzo e con l’obiettivo di fornire un punto di riferimento per tutti coloro che vogliono diventare dei bravi artigiani e apprendere le tecniche dei vecchi maestri. La scuola di Caltagirone è il modo migliore per non interrompere una storia millenaria e per guardare con fiducia al futuro della ceramica di Caltagirone.

Gli oggetti tipici della ceramica di Caltagirone

Nel corso dei secoli gli artigiani siciliani hanno dato vita a tante produzioni famose che ancora oggi sono disponibili e che rappresentano al meglio la storia della ceramica di Caltagirone. Non si può parlare di ceramica di Caltagirone senza accennare ai presepi. Il presepe di Caltagirone viene realizzato in un contesto diverso rispetto a quello napoletano. Rappresenta scene di vita quotidiana di persone umili nelle quali si dà molta importanza ai dettagli e ai particolari. Essi vengono realizzati in terracotta oppure in maiolica policroma e sono il simbolo del forte legame che il popolo siciliano conserva con la religiosità e con le ricorrenze sacre.

Altri oggetti tipici della ceramica di Caltagirone sono i fischietti di terracotta. Questi in passato venivano considerati giocattoli che solo i poveri potevano permettersi. In realtà, avevano un grande valore simbolico ed allegorico e anche dal punto di vista artistico erano oggetti di grandi qualità. Oggi vengono usati soprattutto nelle collezioni. Le lucerne antropomorfe e l’acquasantiera da capezzale sono altri prodotti tipici della storia della ceramica di Caltagirone che oggi si arricchisce di nuove ed interessanti creazioni.

Questi e molti altri oggetti vengono oggi realizzati con le tecniche della ceramica di Caltagirone e possono essere acquistati in qualunque momento su Shopsouvenir.it, il sito dedicato ai souvenir siciliani realizzati completamente a mano.

2 comments on “La bellezza della ceramica di Caltagirone
  1. Sicuramente si la migliore cerco di comprare un vaso con sotto un piatto della migliore qualità per un regalo dove mi devo rivolgere per l’acquisto.?. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *