Tecnologia

Batterie per auto, cosa offre il mercato?

batterie per autoNel caso dobbiate sostituire per forza la batteria dell’automobile, è bene prendere in considerazione e valutare alcuni aspetti importanti per una spesa intelligente. Il primo fattore da considerare è la compatibilità: prima di togliere la vecchia batteria è opportuno prendere tutte le informazioni in merito alle specifiche tecniche per l’acquisto della batteria nuova, verificando che abbia tutte le caratteristiche idonee per un corretto funzionamento. Se, erroneamente, viene installata una batteria non perfettamente compatibile, si potrebbero verificare seri danni alla strumentazione o una scarsa potenza non abbastanza sufficiente a mantenere inalterato il funzionamento del motore. Il metodo più giusto per non correre rischi e avere la garanzia di una perfetta compatibilità del prodotto rimane sempre quello di reperire tutti i dati tecnici riportati sulla vecchia batteria, soprattutto quelli relativi all’amperaggio.

Attenzione alle informazioni contenute nel libretto

Un suggerimento prezioso è anche quello di leggere le indicazioni contenute nel libretto d’uso e manutenzione della vettura. Generalmente, nell’opuscolo informativo vengono fornite tutti i dettagli dedicati all’alimentazione e alla tipo di batteria. Un altro buon consiglio è affidarsi a officine autorizzate o a meccanici specializzati in grado di fornire informazioni precise riguardo il modello di batteria compatibile con la propria autovettura. Inoltre, navigando su internet si scoprono portali web, come MTR Batterie , che commercializzano batterie per auto, moto e scooter, offrendo servizi ad-hoc per la completa soddisfazione del cliente. Acquistare dal sito è davvero un gioco da ragazzi: basta inserire i principali dati della propria auto e, attraverso un semplice click, accedere a una lunga lista di modelli compatibili, scegliendo in maniera sicura e garantita la batteria più adatta.

Le principali tipologie di accumulatori

Sul mercato si possono trovare innumerevoli varanti di batterie per auto che, il più delle volte, mandano in confusione i potenziali acquirenti. Comunque sia, sono cinque i gruppi principali di batterie che possono rispecchiare in pieno le proprie esigenze:

  1. Batterie agli ioni di litio: di recente costruzione e molto particolari a causa dell’elevata densità energetica. Consigliate per un’installazione su auto ibride o elettriche.
  2. Batterie a Gel: una tipologia che contiene un acido, tipo gel, che consente prestazioni elevatissime in termine di elettricità. Consigliata soprattutto per automobili potenti che richiedono un elevato scambio di elettricità a causa degli innumerevoli accessori di bordo.
  3. Batterie EFB (Enhanced Flooded Battery): una varietà di batterie idonea per quei veicoli dotati di tecnologia star & stop e in grado di offrire affidabilità e prestazioni migliori rispetto a quelle classiche in piombo e acido solforico. Il loro particolare funzionamento avviene tramite una garza di poliestere che funge da accumulatore.
  4. Batterie AGM (Absorbent Glass Material): grazie alla loro leggerezza sono installate principalmente sui motocicli e, a differenza delle tradizionali batterie piombo-acido, sono costituite da strati in fibra di vetro al posto delle piastre in piombo.
  5. Batterie piombo-acido: si tratta della versione più comune e più diffusa in commercio, caratterizzate da un peso eccessivo. Conosciute anche come “batterie umide” per la presenza dell’acido a contatto con le piastre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *